Scrittura creativa a fine maggio

26/05/2016 14:49

Non "solo"musica in via Capitelli, ma prosegue anche il percorso di Scrittura Creativa con un Workshop interamente dedicato al Romanzo Breve. Le bustine di Minerva propongono l'approfondimento sulle tecniche di scrittura creativa nelle giornate del 27, 28 e 29 maggio.

Il workshop sul romanzo breve parte dall'analisi di "L'airone", di Giorgio Bassani. Tra le migliaia di autori italiani contemporanei, Giorgio Bassani è un ottimo esempio di equilibrio tra forma e contenuto. Ha una bibliografia copiosa. Ha scritto romanzi, racconti e poesie. Rimane nella memoria il suo splendido "Il giardino dei Finzi-Contini", che descrive una Ferrara vivace ed insieme sonnolenta, nell'ultimo periodo di pace a ridosso delle leggi razziali. Il film di Vittorio De Sica, con una biondissima Dominique Sanda nel ruolo di Micol, non gli rende merito. "L'airone" è il romanzo vincitore del premio Campiello 1969. Inquadra una realtà ancora agreste, nella quale le divisioni di classe sociale sono potenti e spietate. Il protagonista, Edgardo Limentani, decide di andare a caccia, e ucciderà un airone. Non andrà meglio per il protagonista.
È un romanzo breve (134 pagine) che racconta una intera vita. I malesseri di Edgardo, che ci appaiono all'inizio fisici, sono forse il sintomo dell'insoddisfazione che sta vivendo. Con pochi sapienti tocchi Bassani colora il delta del Po dei fumosi colori dell'alba. Ci presenta un numero limitato di personaggi, tutti tratteggiati in modo preciso: i particolari non sono mai dipinti a caso. Gli odori melmosi della palude nella quale Edgardo aspetta la sua vittima, quelli densi e inquietanti della pensione nella quale pranzerà, il profumo di buono nella stanza di sua madre, creano una tessitura fitta e consapevole.
Anche i cibi hanno la loro parte in questo grande romanzo, e così la morbidezza delle piume dell'airone e quella dei capelli della madre. La sensibilità estrema di Bassani ci comunica le emozioni di Edgardo passo passo nello sviluppo della narrazione. Il workshop si propone di analizzare il romanzo per poter sfruttare il metodo di scrittura di Giorgio Bassani inventando il proprio modo di scrivere. Ognuno di noi ha la propria voce, ed ognuno scrive in modo diverso. Scoprire l'ossatura di questo piccolo airone ci permette di aprire a nostra volta le ali e spiccare il volo - all'altezza che ci sembra opportuna - nel mondo della scrittura.  Orari del corso: Venerdì 27 maggio ore 17.30 - 19 Sabato 28 maggio ore 10.30 - 17  Domenica 29 maggio ore 10.30 - 12.30
Info in segreteria.

SCUOLA DI MUSICA 55/CASA DELLA MUSICA
Via dei Capitelli 3,34121 Trieste
TEL. +39 040 307309 FAX +39 040309225
P.IVA 00711710327
seguici su Facebook