Paier - Valcic e BandOrkestra 55 diretta da Marco Castelli mercoledì 29 in piazza Hortis

28/07/2009 14:52

Mercoledì 29 luglio, il festival TriesteLovesJazz va in scena sempre in piazza Hortis, alle ore 21.00: la serata inizia con il duo Paier - Valcic, (Klaus Paier, accordion, bandoneon; Asja Valcic, violoncello), concerto che il Festival offre in collaborazione con Forum Austriaco di Cultura Milano: Klaus Paier e Asja Valcic sono entrambi artisti affermati con una carriera internazionale ed hanno suonato con il mondo musicale più in vista. Entrambi sperimentano con successo nuove strade. Insieme hanno recentemente realizzato un CD sensazionale - 13 brani musicali per fisarmonica e violoncello.La serata nella Casa del Jazz è una delle tappe della tournee per la presentazione del nuovo CD "À DEUX" che appena uscito.Il loro è un matrimonio musicale perfetto, un sodalizio unico dovuto tanto all'esperienza di Paier quanto alla bravura di Asja Valcic. Quest'ultima è capace di suonare il violoncello tanto con la flessibilità e la furia tipica del jazz quanto come fosse in un quartetto d'archi, a volte con linee eleganti, a volte ritmicamente, a volte a pizzico o colpito, a volte semplicemente utilizzandolo come uno strumento a percussione. Questa sua capacità e versatilità permette a Paier di suonare la fisarmonica senza freni o inibizioni potendo ora avvicinarsi ai fraseggi di un Mingus ora ai ritmi di Dino Saluzzi e del tango nuevo. Il cd "A Deux"(ACT) è il frutto di un incontro musicale che speriamo continui anche per il futuro. Asja Valcic è una violoncellista e tutto lascerebbe pensare che la sua carriera dovesse gravitare quasi esclusivamente nel raggio d'azione della musica contemporanea. Ma la giovane Asja, dopo aver mosso i suoi primi passi presso Il Music Academy di Zagabria, nella sua città natale, intraprese un lungo percorso di perfezionamento a Mosca presso il conservatorio Tschaikovsky, negli Stati Uniti all'Università del Massachusetts, e in Germania presso il College of Music di Detmold. Con una così ampia varietà di tecniche e concetti sotto la sua cintura, andò a vincere il Concorso Internazionale per Giovani Artisti in Concerto di Douai (Francia) nel 1995. Da allora è stato un crescendo di successi, collaborazioni e incisioni.  
 
Prosegue la serata una formazione ben nota al pubblico triestino (e non solo!), una formazione imprescindibile per la realtà di Casa della Musica, che garantisce qualità, grande energia e divertimento: si tratta di BandOrkestra.55, diretta da Marco Castelli. Una band formata da 16 elementi, ma non certo una Big Band  "classica"; piuttosto una sorta di "Banda Moderna" che utilizza una miscela di swing, ska, atmosfere etniche, boogie-woogie, afro, latin, reggae con un repertorio divertente ed assolutamente unico nel genere. Il repertorio della BandOrkestra.55 comprende  composizioni originali di Marco Castelli, oltre a standards e a brani provenienti da altri mondi musicali, nell'espressione di un suono personale e contemporaneo, ricco di energia, di invenzioni e di colori imprevedibili. Il concerto della BandOrchestra.55 è adatto ad ogni situazione: teatro, piazza o club, in un mix di elementi e di colori che divertono ed interessano tutte le persone amanti della buona musica senza distinzione di generi.Dopo il primo lavoro discografico BandaLarga, prodotto nel 2007 in collaborazione con la Blue Serge, che ospita, tra gli altri, Markus Stockhausen e Pietro Tonolo, BandOrkestra presenta il CD Bandando, registrato nel 2008 nello studio di Casa della Musica a Trieste e di imminente pubblicazione per CNI. Le sonorità di Bandando non sono legate ad un territorio musicale circoscritto; le citazioni e i differenti linguaggi si alternano e si intrecciano, i suoni e le soluzioni musicali sono imprevedibili ed originali. Si tratta di un prodotto di elevata qualità artistica  adatto ad un mercato trasversale senza i limiti  di genere. BandOrkestra è composta da: Tommaso Bisjak, flauto / Carlo Marchi, tromba / Sandro Vilevich, tromba / Alessandro Ceschia, sax / Sergio Tonello, sax / Piero Pieri, sax / Stefano Giust, sax / Cristina Gerin, sax / Barbara Toso, sax / Donato Riccesi, sax / Giuseppe Orselli, trombone / Emanuele Laterza, chitarra / Giovanni Vianelli, pianoforte / Stefano Lesini, basso / Marco Vattovani, batteria / Massimo Leonzini, percussioni. Tutti gli arrangiamenti sono di Marco Castelli.
 
TriesteLovesJazz 2009 - terza edizione

Info: Casa della Musica
 
tel. +39 040 307309
fax +39 040 309225
info@scuoladimusica55.it
www.scuoladimusica55.it
www.triestelovesjazz.com

SCUOLA DI MUSICA 55/CASA DELLA MUSICA
Via dei Capitelli 3,34121 Trieste
TEL. +39 040 307309 FAX +39 040309225
P.IVA 00711710327
seguici su Facebook