lunedì 24 maggio al Rossetti "Nella pancia del teatro"

23/05/2010 21:51

Lunedì 24 maggio (ore 16.30 e ore 18.00) al Rossetti Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia va in scena "Nella pancia del Teatro con l'orchestra", il progetto con l'Orchestra da Camera del Friuli Venezia Giulia, diretta da Romolo Gessi con l'animazione di Andrea Binetti. I bambini sono accompagnati sul palcoscenico (la pancia del teatro) dove possono ascoltare e vivere la musica da vicino. Un rapporto diretto e senza filtri per vivere l'arte in modo spontaneo, per respirare l'atmosfera musicale, per osservare gli strumenti, i musicisti ed i loro gesti. Un'esperienza da vivere con la totalità dei sensi.

ROMOLO GESSI ha studiato direzione d'orchestra con i maestri Kukuskin, Musin, Renzetti e Kalmar, perfezionandosi al Conservatorio di San Pietroburgo, all'Accademia di Pescara e a Vienna. E' principale direttore ospite dell'Orchestra Filarmonia Veneta, dell'Orchestra Pro Musica Salzburg, direttore musicale dell'Orchestra da camera del Friuli Venezia Giulia e direttore artistico delle Serate musicali a Villa Codelli. Dal 2006 al 2008 è stato direttore musicale dell'Orchestra Cantelli di Milano. Affermatosi in numerosi concorsi di direzione d'orchestra, conseguendo tra l'altro il primo premio al Concorso internazionale Austro-Ungarico di Vienna e Pècs, il secondo premio al Concorso biennale Gusella, quello di miglior classificato al Concorso nazionale di direzione d'opera della Reggia di Caserta, è stato docente di direzione d'orchestra al Conservatorio di Milano, al Centro Lirico Internazionale di Adria e al Corso di perfezionamento europeo di Spoleto, dove per tre anni, dal 1995 al 1997, ha curato stabilmente la preparazione dell'Orchestra del Teatro Lirico Sperimentale. Ha diretto opere e concerti sinfonici in Austria, Brasile, Croazia, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria, Italia con prestigiose orchestre, quali Wiener KammerOrchester, Opera di Stato di Praga, Orchestra della Radiotelevisione di Cracovia, Pro Musica Salzburg, Orchestra Sinfonica di Stato Russa di Izhevsk, Pècs Symphony Orchestra, Orquestra Sinfonica de Santo André, Filarmonia Veneta, Orchestra Cantelli, Milano Classica, Pomeriggi Musicali di Milano, Filarmonica del Teatro Verdi di Trieste, Orchestra di Padova e del Veneto, Orchestra Sinfonica di Sanremo, Orchestra Sinfonica di Bari, Orchestra Sinfonica di Lecce, Filarmonica Marchigiana, Teatro Lirico di Spoleto. Molto apprezzate sono state inoltre le sue collaborazioni con il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, per conto del quale ha diretto spettacoli di prosa e musica con alcune delle più prestigiose voci recitanti del Teatro italiano, quali Vittorio Gassman, Piera degli Esposti, Roberto Herlitzka, Ugo Pagliai, Paola Gassman. Ha al suo attivo diverse registrazioni discografiche, radiofoniche e televisive. È docente al Conservatorio di Trieste e titolare del corso di Direzione d'orchestra all'Accademia europea di Vicenza. Il Cidim, Comitato nazionale italiano Musica Cim-Unesco, lo ha inserito tra i sei Direttori d'Orchestra italiani del Podium 2000, pubblicazione dedicata ai musicisti, vincitori di rilevanti Concorsi internazionali.

L'ORCHESTRA DA CAMERA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA, sorta nel 1989 per iniziativa dell'Associazione musicale "Aurora Ensemble", svolge la sua attività con il sostegno della Regione FVG e grazie a una serie di collaborazioni con varie istituzioni culturali. Ha collaborato con prestigiosi solisti, tra i quali Angeleri, Baldini, Bernstein, Bressan, Brlek, Bronzi, Carani, Carusi, Chizzali, Dal Don, Francini, Gamboz, Gottardi, Gulli, Guyot, Innocenti, Krisčak, Levasseur, Meloni, Mercelli, Muraro, Persichilli, Quaranta, Reinprecht, Rossi, Sello, Šiškovič, Stevanato e direttori ospiti, quali Florence, Kalmar, Martinolli, Pacor, Paroni, Perlini, Richter, Sofianopulo, Tachezi, Tortato, Trenti, allestendo manifestazioni musicali di rilievo per le celebrazioni di Monteverdi, Vivaldi, Albinoni, Bach, Tartini, Boccherini, Mozart, Cherubini, Bellini, Lanner, Verdi, Lovreglio, Bruckner, Strauss, Elgar, Grieg, Bartók, Sibelius, Ellington. Collabora regolarmente, dal 1991, con il Teatro stabile del Friuli Venezia Giulia, con il quale ha realizzato i Concerti di fine d'anno, lo spettacolo Dante, su musiche di Respighi, con Vittorio Gassman, il dramma liturgico La passione di San Giusto di Sofianopulo, lo spettacolo Fin de Siècle, con Piera degli Esposti e la prima esecuzione a Trieste delle Liriche autunnali di Raffaello de Banfield. E' orchestra residente delle Serate Musicali a Villa Codelli di Mossa.
 
Il tenore ANDREA BINETTI, formatosi nella Compagnia di Sandro Massimini, si è distinto in numerose sedi di rilevanza internazionale, dall'Opéra di Parigi, all'Arena di Verona, alla Fenice di Venezia, al Festival dell'Operetta di Trieste, in Giappone, Austria, Ungheria, Brasile, Egitto, Marocco. Volto noto della TV, per la sua partecipazione a numerosi film e programmi televisivi, tra i quali Domenica in, Costanzo show, Serata d'onore e Ci vediamo in TV, condotta da Paolo Limiti, per la quale ha ricevuto il premio Festival della Televisione 2002, accompagnerà idealmente i giovani ospiti di questo appuntamento del Festival, alla scoperta dell'orchestra e delle meraviglie del palcoscenico.
 

SCUOLA DI MUSICA 55/CASA DELLA MUSICA
Via dei Capitelli 3,34121 Trieste
TEL. +39 040 307309 FAX +39 040309225
P.IVA 00711710327
seguici su Facebook